14 luglio 2018

TRAILER “Mary Queen of Scots” – Margot Robbie è IRRICONOSCIBILE

Per tutti gli appassionati dei film storici, due giorni fa è uscito il trailer di Mary the Queen of Scots. Il film porta sul grande schermo la rivalità tra le due regine Elizabetta I e Maria Stuarda, legate dalla sorellanza e dall’ambizione, ma divise da posizioni politiche e religiose completamente diverse.

Sarebbe potuto diventare il terzo capitolo di Feud di Ryan Murphy, e invece sarà un piccolo kolossal dai produttori de l’Ora più buia e Il discorso del Re, capolavori di ricostruzione storica. Due donne carismatiche, affascinanti, due generali in guerra e due cugine unite da un’estrema fragilità.

Elisabetta I, ricordata nei libri di storia come regina illuminata e tollerante sarà interpretata da un’irriconoscibile Margot Robbie. Lei, troppo bella per questo ruolo, ha subito un lavoro di make-up equiparabile alla trasfigurazione. Dalle vibranti espressioni che si intravedono nel trailer siamo certi che anche questa volta la Robbie convincerà critica e pubblico.
Per quanto riguarda il suo personaggio, invece, immagino che vedremo le ombre che la regina, avvolta da un’aura luminosa, ha proiettato. La sua paranoia, il regime di terrore che serpeggiava tra il suo entourage per assicurarsi un solido appoggio. D’altra parte al trono non stanno gli agnellini.

Maria Stuarda, ricordata dalla tradizione come una cospiratrice, sarà interpretata dalla mansueta Saoirse Ronan. Su di lei il trucco ha lavorato meno, e per una somiglianza più autentica con la regina, e per non caricare troppo la scena. Di Maria stiamo sicuri che il film restituirà un’immagine più umana, mostrandone il punto di vista, l’ardore ideologico e le motivazioni che l’hanno spinta nella crociata ideologica contro la regnante.

La rivalità tra le due ha radici molto antiche. Maria Stuarda ha sempre considerato Elisabetta I una sovrana illegittima. Sebbene Elisabetta fosse prima sulla linea di discendenza, Maria aveva dalla sua il fatto che il padre Enrico VIII avesse disconosciuto sua madre, Anna Bolena. Inoltre godeva dell’appoggio dei cattolici d’Europa, che ritenevano illegittimo l’insediamento di una dichiarata protestante.

 

La storia di Maria Stuarda

Dopo aver trascorso la gioventù in Francia, rimasta vedova del Delfino, Maria si spostò in Scozia, reclamando i suoi diritti a governare non solo su quella terra, ma su tutta l’isola. Da lì cominciò una campagna di propaganda in aperta ostilità con la cugina Elisabetta. Questa, convinta che Maria avesse commissionato l’omicidio del consorte Durnley, la fece imprigionare a Carlisle in attesa di un processo.

Un tribunale pesantemente influenzato da Elisabetta, comandò l’esecuzione per decapitazione di Maria, che avvenne l’8 febbraio del 1587. Le fonti raccontano che Maria entrò nel salone con aria serena, indossando un abito scuro e un lungo velo bianco. L’esecuzione fu particolarmente atroce, dato che la testa di Maria non si staccò al primo colpo di scure. Quando gli esecutori si avvicinarono al corpo senza vita di Maria notarono che la gonna cominciò a muoversi. Da sotto, uscì il piccolo cane della regina, che era riuscita a nascondere sotto le lunghe vesti. (da Wiki)

«Vi perdono con tutto il mio cuore, perché spero che ora porrete fine a tutte le mie angustie.» (Maria Stuarda, al boia che si scusò con lei prima della decapitazione)

La rivalità delle due regine ha impressionato enormemente l’immaginario collettivo britannico. Molte opere hanno rielaborato il tema, anche solo da un punto di vista iconografico. Pensate alla caratterizzazione delle due regine in Alice in Wonderland di Tim Burton del 2010. Ecco perché è un tema che mi sta particolarmente a cuore ed ecco perché il trailer mi ha fomentato l’hype a nuovi livelli.

Una piccola chicca per gli amanti dell’opera, un approfondimento all’opera “Maria Stuarda” di Donizetti, messa in scena 4 anni fa alla Royal Opera House.

Roberto Lunelio

13 marzo 2018

Animali Fantastici e I Crimini di Grindelwald | TRAILER REACTION

Ciao! La mia reaction al primo trailer di “Animali Fantastici e i Crimini di Grindelwald” e qui sotto il trailer […]

16 ottobre 2018

Chi salverà la DC Comics? Aquaman o James Gunn?

Nella lotta eterna tra chi ha i supereroi con le mutandine più grandi, c’è certamente da dire che la DC […]

13 ottobre 2018

DA VEDERE AD HALLOWEEN: Film troppo imbarazzanti per fare paura

Inizia la road to Halloween: oggi e per i prossimi due sabati usciranno solo playlist di film riguardanti la notte del 31 ottobre (circa, […]

12 ottobre 2018

Adam Driver: Da Kylo Ren a Sancho Panza | Analisi di un Attore | #ARICINEMA

 Adam Driver e L’uomo che uccise Don Chisciotte. Si stanno già versando fiumi di parole, articoli, video in tutta la […]

11 ottobre 2018

Maniac – La recensione della nuova miniserie Netflix

Un’analisi su Maniac     Salve a tutti cinefili maniaci, benvenuti nell’angolo delle recensioni di Natasha! Ebbene sì, signore e […]