2 novembre 2018

Le più strane teorie su “I Crimini di Grindelwald”

Animali Fantastici 2 Teorie

 

Quando si parla di cosa fare prima di vedere un film, ci sono solo due tipi di persone: chi considera spoiler ogni cosa, come trailer, sneak peak e notizie, e chi invece va in overdose di informazioni pur di aumentare l’hype anche pochi giorni prima dell’uscita della pellicola. Fare parte del secondo gruppo significa spesso avere come dipendenza più grande le “fan theories”, ovvero previsioni con animo quasi scientifico che sviluppano, dai pochissimi indizi a disposizione, ipotesi al limite del complottismo. Oltre “The Film Theorist, su YouTube, il canale più quotato per le teorie più audaci è “Super Carlin Brothers” che di teorie su “I Crimini di Grindelwald” è pieno. Alcune delle quali sono già state confermate dagli ultimi trailer. Chi sono i veri genitori di Credence? Perché Silente non vuole lottare contro Grindelwald e affida tutto a Newt? Perché non è già il 15 Novembre?

 

1 – Il Patronus di Newt

Animali Fantastici 2 Teorie

Uno degli incantesimi più affascinanti dell’intera saga è sicuramente l’Incanto Patronus, soprattutto perché rispecchia la personalità di colui che lo evoca. Quando a J.K. Rowling è stato chiesto su Twitter quale fosse quello di Newt Scamander, l’autrice ha risposto con un secco “Big Spoiler.”, il che ci fa presagire che il Patronus di Newt sia una rivelazione importante ai fini della trama dei prossimi film. I Carlin Brothers suppongono che come per Piton o Tonks (che nei libri modifica il suo in un lupo dopo essersi dichiarata a Remus Lupin), il Patronus di Newt potrebbe rivelare oltre la sua più profonda personalità, le sue intenzioni amorose nei confronti di Tina Goldstein.
Il nome della forte eroina del primo film è l’abbreviativo di “Propentina”, che ricorda “Porpentine”, vecchio nome inglese che significa “Porcospino”. Con tutti gli animali fantastici a disposizione vedremo guizzare dalla bacchetta di Newt proprio un semplice istrice?

 

2 – Harry Potter sarà in Animali Fantastici

Animali Fantastici 2 Teorie

Sembra ormai chiaro che i Doni della Morte giocheranno un ruolo chiave nelle prossime pellicole della saga e, come già sappiamo, la famiglia Potter possiede il Mantello dell’Invisibilità da generazioni. Dato che la saga di Animali Fantastici si svolge durante gli anni ’20, Pottermore ci racconta che in quel periodo, il bisnonno di Harry, padre di Fleamont Potter e nonno di James Potter, fu uno stimato membro del Wizengamot. Il suo nome era Henry Potter, ma si faceva chiamare proprio “Harry”.
Durante il 1921 però, Henry Potter fu allontanato dal parlamento dei maghi per aver sostenuto l’aiuto umanitario ai babbani durante la 1° guerra mondiale. Il sospetto è quindi che egli possa essere amico di Theseus Scamander, fratello di Newt ed eroe di guerra, il che significa che potremmo rivedere sul grande schermo proprio “Harry Potter”. Non proprio l’Harry che conosciamo noi, ma ci accontenteremo.

 

3 – Grindelwald possedeva l’occhio di Moody

Animali Fantastici 2 Teorie

 

Nel quarto libro, un dettaglio passato nel tempo sempre più inosservato, possiamo leggere di come Moody (Burty Crouch Jr., in realtà) riesca a vedere grazie al suo occhio roteante attraverso il mantello dell’invisibilità. Il dono della morte, che da sempre ha celato la presenza di Harry, dovrebbe essere uno degli artefatti più potenti del mondo magico, ma non tanto a quanto pare da sfuggire all’occhio di Moody. Secondo i fratelli Carlin l’occhio in questione è lo stesso occhio, ma molto meglio celato, che possiede Grindelwald.
Il suo utilizzo sembrerebbe ispirato alla leggenda di Perseo che per sconfiggere Medusa andò alla ricerca di tre potenti artefatti creati dagli dei (uno di questi è un elmo che dona l’invisibilità, guarda caso). Per poterli trovare però Perseo rubò alle sorelle Graie il loro unico occhio che tutto poteva vedere (sì, proprio come le Parche, le vecchine di Hercules).

 

4 – Credence è un Lestrange

Animali Fantastici 2 Teorie

Una delle teorie su “I Crimini di Grindelwald” più accreditata è stata ultimamente confermata. Negli ultimi trailer è possibile intravedere quello che sembra un albero genealogico inciso su un muro con numerosi appunti ai margini di ogni nome. Il primo nome inciso è quello di Corvus Lestrange, da cui si dividono principalmente due rami. Nel primo vediamo il nome di “Laurena Kama”, prima moglie di Corvus e madre di Leeta Lestrange, che in questo film avrà un ruolo sicuramente importante. Nel secondo leggiamo “Clarisse Trembley”, ovvero la seconda donna con cui Corvus abbia avuto un figlio, Credence Barebone, il cui vero nome sembrerebbe essere Corvus Lestrange (quinto del suo nome).
L’ultimo trailer ha inoltre confermato che la ragazza al fianco di Credence sia in realtà Nagini, colei che diventerà la fedele Horcrux di Voldemort. Dall’unione di Credence e Nagini potremmo quindi veder presto nascere la nuova linea genealogica dei Lestrange, tra cui Rodulphus Lestrange, pronipote di Credence e futuro marito di Bellatrix.

 

5 – Perché Silente ha due Bacchette

Animali Fantastici 2 Teorie

L’ultima delle teorie su “I Crimini di Grindelwald” è davvero interessante e riguarda Silente. La storia del mondo magico ci insegna che il giovane preside non affrontò direttamente Grindelwald se non prima del 1945, quando lo sconfisse. Ma come mai aspettare più di vent’anni per affrontare uno dei più grandi maghi oscuri? Oltre alla sofferta relazione tra Albus e Gellert, i Carlin Brothers hanno trovato un’altra spiegazione, nata da un forte dubbio: perché nei poster pubblicitari Silente impugna due differenti bacchette? La risposta pare sia una soltanto. La bacchetta impugnata nel primo poster promozionale, così simile alla bacchetta di sambuco, potrebbe essere in realtà la sua gemella. La stessa bacchetta che forse, anni prima, potrebbe aver scagliato l’anatema che uccise Ariana Silente, la sorella minore di Albus, morta proprio durante il conflitto magico tra i due fratelli Silente e il giovane Grindelwald.
La paura più grande di Silente è quella infatti di aver causato la morte della sorella e far si che due bacchette gemelle si scontrino significa dar vita al Prior Incantatio, la strana aura magica che circonda Harry e Voldemort nel Calice di Fuoco. Questo incantesimo potrebbe rivelare gli ultimi incantesimi compiuti dalle due bacchette e rivedere Ariana sorgere da una delle due potrebbe gettare Silente in uno stato di assoluta angoscia.

 

Anche oggi abbiamo nerdato abbastanza! Se voleste vedere i video da cui provengono queste teorie vi basta cliccare sui titoli dei paragrafi e conoscere giusto un po’ di inglese per seguire i vagheggiamenti dei Carlin Brothers.

 

Gaetano Sinatra

13 marzo 2018

Animali Fantastici e I Crimini di Grindelwald | TRAILER REACTION

Ciao! La mia reaction al primo trailer di “Animali Fantastici e i Crimini di Grindelwald” e qui sotto il trailer […]

31 ottobre 2018

Speciale Halloween – Gli Horror preferiti della RockSquad

Felice Halloween amici della RockSquad! Quest’anno per festeggiare Samhain e anche il nostro primo anno qui sul sito della nostra adorata […]

24 ottobre 2018
The Haunting of Hill House

Hill House è uno dei migliori prodotti Netflix! – (No spoiler)

Netflix ce l’ha fatta. Hill House (o The Haunting of Hill House, in english) è sicuramente uno degli ultimi prodotti […]

10 ottobre 2018
Harry Potter e la Depressione

Harry Potter e la Depressione

Nel 1993 una certa Joanne Rowling era una signor nessuno. Una madre sola, divorziata dopo pochi anni di matrimonio, figlia […]