5 febbraio 2018

Da Her a Shape of Water: le coppie più anticonvenzionali del cinema

Scegliete un marito, scegliete una moglie, scegliete di sposarlo, scegliete di sposarla, scegliete una bella camicia a quadri, scegliete un anello da cinque carati, scegliete la lavatrice, scegliete la macchina, la ragazza del treno, e chiavi inglesi.

Scegliete di amarlo, scegliete di amarla, scegliete il ferro da stiro che non brucia, scegliete la cravatta che non strozza, scegliete la telenovela migliore, scegliete lo sport da machi, scegliete la giusta cucina da pulire, scegliete la poltrona di un ufficio, scegliete il detersivo più profumato, scegliete la giusta foto di famiglia da mettere sulla scrivania, scegliete la foto piú bella da appendere in camera da letto, scegliete di non fingere, scegliete di fingere, scegliete di amare chi vi pare, scegliete di non giudicare chi ama chi gli pare, e scegliete di andare a vedere l’ultimo film di Guillelmo Del Toro il giorno di San Valentino.
E naturalmente se volete, scegliete di non andare avanti con la lettura dell’articolo… Se non l’avete giá fatto.

(“Monologo” ispirato dal monologo iniziale sulla vita del film Trainspotting di Danny Boyle)

Se siete stanchi di tutte quelle coppiette zuccherose e più siliconate delle labbra (e sono stata gentile), di Pamela Anderson, allora veramente Shape of Water, o se preferite La Forma dell’Acqua (nel frattempo mi è venuta sete) fa al caso vostro.
Infatti potrete vedere come una donna purtoppo muta, si innamora di un anfibio con il fisico scultoreo e il pene retrattile (perdonatemi lo spoiler), riuscendo a trovare un modo di comunicare tutto loro.

Guillelmo Del Toro anche quest’anno è a cavallo con le sue tredici nomination agli Oscar.
(Scusate ce l’ho in testa da una settimana ‘sta battuta)

Comunque, il regista messicano non è il primo che porta al cinema coppie che non si vedono in fila alla posta o nel reparto surgelati al supermercato, o se preferite nel reparto salumi (ecco ora ho pure fame).
Quali altre, e quante altre coppie anticonvenzionali esistono al cinema?
E soprattutto quante di loro ci hanno fatto innamorare e riflettere?
Ne ho fatto una lista proprio per voi.

Pretty Woman
Vivian e Edward

Richard Gere e Julia Roberts in Pretty Woman
Richard Gere e Julia Roberts in Pretty Woman                                                    Fonte: www.lifedeathprizes.com

 

Se vi siete mai chiesti quanti pali la “fidanzatina d’America”, Julia Roberts, possa aver preso in vita sua, beh, sicuramente uno: quello dove ha incontrato Richard Gere in Pretty Woman.
Già, perché se non vi basta Lilli e il vagabondo, la sua rivisitazione in carne ed ossa è una favola moderna vero-simile dove la prostituta Vivian, si ritrova tra le braccia di Mr “Ho talmente tanti soldi che anche con le vertigini prendo l’attico”, Richard Gere alias Edward.

“E che succede dopo che lui ha scalato la torre e salvato lei?”
“Che lui muore..”
No scherzo, a quanto pare vissero per sempre felici e contenti

Her
Theodore e Samantha

Joaquin Phoenix in Her
Joaquin Phoenix in Her
Fonte: thepsychreport-com

 

Pensate davvero che nessun uomo al mondo sia mai riuscito a mettersi Scarlett Johansson nel taschino?
Che ne so, un fratello, l’incredibile Hulk, un cugino di terzo grado?
Beh, l’unico uomo che s’è l’è messa sicuramente e letteralmente nel taschino, è stato quel gran figone di Joaquin fu**ing Phoenix, in Her.
Infatti il film futuristico ma non troppo di Spike Jonze racconta la storia d’amore che nasce tra Theodore, per l’appunto Phoenix, e Samantha, la bella Scarlett, un sistema operativo che risiede dentro al telefono dell’uomo, la quale saprà insegnargli più lei dell’amore che qualsiasi altra persona sulla faccia della terra.
Una storia originale, imperdibile, e anche il ruolo cinematografico migliore della Johansson a mio parere, perché quella donna se non la si vede la si sente, e come se la si sente!

Lars e una ragazza tutta sua
Lars e Bianca

Lars e Bianca
Lars e Bianca                                                                                                                Fonte: centro psicoterapia

 

Lars (Ryan Gosling) è un ragazzo timido e chiuso nel suo mondo, e nessuno sembra capirlo fino in fondo fino a che Bianca, una bambola di origini Brasiliane, lo farà innamorare e allora tutti inizieranno a vivere e a comprendere il mondo che lui stesso si è creato.
Una coppia che non si vede tutti i giorni, ma di rara tenerezza che esplode tutta in un bacio bellissimo tra Lars e Bianca.
Spiderman fatti da parte.

Shrek
Ciuchino e la Draghessa

Ciuchino e la draghessa
Ciuchino e la draghessa
Fonte: Courant.com

 

Ma come avrei mai potuto mettere da parte il film d’animazione Dreamworks che ha ribaltato le “regole” messe in campo dalla Disney?
Il principe azzurro che cammina a cavallo per i boschi, con i suoi occhi azzurri azzurri azzurri, e con i capelli biondi biondi biondi, o al massimo castano chiari, che nota la principessa scema scema scema che a sua volta nota lui, ed insieme, si innamorano nel tempo record che non raggiunge neanche la durata di una sveltina?

Ma magari l’avessero fatta, almeno le cose avrebbero avuto un po’ più di senso.

Ma per fortuna ripeto che è arrivato Shrek con le sue esalazioni corporee a rinfrescare l’ambiente

Evviva: hanno messo Biancaneve cattiva a cantare “Immigrant Song” dei Led Zeppelin! E soprattutto un applauso a quel gran figo di Ciuchino che dopo un inizio di paura si è fatto la Draghessa.
Che coppia, ragazzi!

Life after Beth
Beth e Zach

Life after Beth
Beth e Zach di Life after Beth
Fonte: thetelegraph.com

 

Beth inizialmente era morta per il morso di un serpente e Zach il fidanzato era morto dentro dopo la sua scomparsa.
Poi però Beth ritorna, ed insieme ricominciano a vivere, se non fosse che… Beth è una zombie ed ha sempre tanta voglia di carne e di sesso sfrenato.
Insieme vivranno la “parodia” del loro rapporto che diventerà ancora più soffocante di quanto non lo sia mai stato prima.
Una coppia che non scoppia ma che va letteralmente in putrefazione.

“Don’t open
Dead outside”

La bella e la bestia
Belle e principe Adam/Bestia

La bella e la bestia
La bella e la bestia
Fonte: fantasymagazine.com

 

Sindrome di Stoccolma a parte, questa è la coppia più anticonvenzionale di sempre, perché forse è la prima coppia ad aver osato così tanto.
Com’è possibile che una giovane e bella pulzella si sia accoppiata con un bestione feroce che perde pezzi come la rosa simbolo della sua maledizione perde i petali?
Forse Belle era curiosa di sapere cosa ci fosse dietro tutto quel manto peloso perché all’epoca ancora non esisteva la ceretta, oppure è stata tutta solo e soltanto “questione di feeling ah ah ah”?
(Perdonate il karaoke)

Fatto sta che grazie a Belle, la bestia è tornato ad essere uomo con un animo da uomo e non un uomo con un animo da bestia come in passato.
Questa storia ci ha insegnato a non soffermarci alle apparenze, e che le tazze da thè cantano veramente bene.
Ti riporta via, come la marea la feliciiiitàààà
Ok ora la smetto davvero eh.

Menzione non onorabile
Twilight
Bella e Edward/ Bella e Jacob

Twilight
Edward, Bella e Jacob
Fonte: criaturas mitologicas

 

Perdonatemi ma proprio non ho resistito, infatti ho voluto distaccare questa triade dal resto delle coppie.

Scelgo il vampiro che brilluccica al sole come le paillettes intorno al collo di una ballerina di Burlesque, oppure scelgo il bel lupacchiotto che odora di sott’aceti?
Magari li scelgo tutti e due così posso scaldarmi d’inverno e rinfrescarmi d’estate.
No vabbè, ma facciamo che scelgo il vampiro perché tanto anche se è morto l’ascensore gli fa ancora su e giù…

Quest’articolo è un po’ porno, scusate.
Comunque questa era la saga di Twilight secondo me.
Coppie anticonvenzionali in entrambi i casi per caritá, ma a questo punto sono meglio o la bambola o lo zombie.

 

Cari amici del lunedì, anche oggi spero di avervi intrattenuto.
Fatemi sapere quali sono le vostre coppie “anticonvenzionali” preferite del cinema tra queste, o tra quelle che mi sono sfuggite, lasciando un commento.
Come sempre alla prossima dalla vostra Ilaria ormai tramuta in @PepperPotts.

 

 

PS: Questa sarà la norma, finché non riceverai il primo bacio d’amore. Allora avrai dell’amore la forma.

-Shrek 

  • Ciop

    A proposito di Trainspotting… Mark e Diane 🙂
    Ma per quanto riguarda le coppie due sono i film che preferisco: Vicky Cristina Barcelona (Woody Allen) e Anni felici (Daniele Luchetti)

    • Ilaria Ricci

      Vicky Cristina Barcelona è il top:)

13 marzo 2018

Animali Fantastici e I Crimini di Grindelwald | TRAILER REACTION

Ciao! La mia reaction al primo trailer di “Animali Fantastici e i Crimini di Grindelwald” e qui sotto il trailer […]

19 settembre 2018

SAREMO GIOVANI e BELLISSIMI

 Salve buongiorno e benvenuti, io sono Violetta e questa è un nuovo articolo in cui vi parlo del film “Saremo […]

17 settembre 2018

Sulla mia pelle- Gli ultimi giorni di Stefano Cucchi

Siamo sommersi di casi di cronaca nera tutti i giorni e purtroppo “Sulla mia pelle” si basa proprio su uno […]

16 settembre 2018
American Horror Story Apocalypse Michael Langdon

AHS: Apocalypse “The End” – Rivelato il primo grande ritorno

Cari Ryan Murphy e Brad Falchuk, vorrei che mi spiegaste come riuscite ogni anno a farmi cadere nella trappola che […]

14 settembre 2018
Sabrina - Vita da Strega | La Nuova Serie TV in Chiave Horror | #AriNews

Sabrina – Vita da Strega | La Nuova Serie TV in Chiave Horror | #AriNews

Sabrina – Vita da Strega torna su Netflix in salsa Horror. Dal 26 ottobre rivivremo le avventura della streghetta che […]