17 dicembre 2017

Gli Ultimi Jedi: gli attori si raccontano alla Premiere

Lo so, lo so, le vostre bacheche sono invase da articoli, video e news che parlano di “Star Wars: Gli Ultimi Jedi”. Non ne potete più perché magari non siete fan accaniti (disonore su di te, disonore sulla tua mucca) o semplicemente volete evitare gli spoiler “come Severus Piton evita i flaconi di shampoo” (semicit). State tranquilli, non voglio parlare del film né influenzare il vostro giudizio. Vi parlerò invece degli attori che hanno compiuto questa fantastica impresa e come li abbiamo visti sul red carpet di Londra alla Premiere Europea di “Star Wars: The Last Jedi”.

La Premiere

Sarebbe stato bello seguire l’evento del 12 dicembre da dietro le transenne, ma ci siamo dovuti accontentare della live su Youtube, risparmiandoci il freddo, la calca e di nuovo il freddo. Quindi rosichiamo di meno. Poi scopriamo che alla premiere sono stati invitati anche Rovazzi e J-ax, che con Star Wars c’azzeccano poco. Forse rosichiamo di più.

Dopo un’imbarazzante parata di Stormtroopers che sembravano impacciati come i bambini delle elementari durante la recita di natale, abbiamo potuto ascoltare le interviste dei vari attori che raggiungevano in ordine l’evento.

(Qui la gallery condivisa su Instagram dagli account ufficiali del film)

The London premiere of #StarWars: #TheLastJedi was truly a royal affair.

A post shared by Star Wars (@starwars) on

I Nuovi Acquisti

Nuove leve e attori già affermati, ecco chi sono gli interpreti dei nuovi personaggi che “Gli Ultimi Jedi” ci offre.

Kelly Marie Tran è la “matricola” del cast, la giovane promessa che non ha ancora una pagina Wikipedia italiana tutta sua, ma che interpreta già un ruolo fondamentale in questa pellicola, ovvero Rose Tico che condivide un’avventura tutta sua insieme a Finn. Kelly era emozionatissima, confessava nelle interviste, terrorizzata all’inizio di tutto, ma grata a Rian Johnson (il regista) che è riuscito subito a metterla a sua agio. “È stata l’esperienza più speciale della mia vita”. Forse la scelta di vestirsi da sposa non l’ha aiutata a farsi spazio in maniera agile durante la serata, ma il suo entusiasmo ha catturato tutti.

Laura Dern è invece il Vice Ammiraglio Holdo, una nuova faccia della resistenza, distinta dai suoi capelli viola. La Dern è un’attrice che non ha bisogno di presentazioni (sí, è “quella di Jurassic Park”, ma non solo) che è sin da piccola una fan della saga, soprattutto per i suoi personaggi femminili. Un portamento posato ed elegante per tutta la premiere, solo che quando si è tolta il cappotto ed ha sfoggiato il suo vestito non ho potuto fare a meno di notare una certa somiglianza.

Laura Dern a confronto con Hermione alla premiere de "Gli Ultimi Jedi"
Laura Dern e il suo vestito “familiare”

 

Infine Benicio del Toro veste nel film i panni del misterioso DJ. Alla domanda “Da 1 a 10 quanto è stato eccitante scoprire che avresti fatto parte della saga?” ha risposto con “8”. Beh è comunque di Benicio del Toro che parliamo, cavolo.

I Nostri Eroi e Anti-Eroi

Uno dei motivi che ha spaccato in due l’opinione di moltissimi fan dopo aver visto “Il Risveglio della Forza” sono stati proprio loro, i nuovi protagonisti della trilogia: Finn, Rey e soprattutto Kylo Ren (vai video di @CaptainAmerica, scelgo te!).

Daisy Ridley è stata perfetta, partiamo con questa premessa per niente corrotta dalla mia volontà di chiederle di sposarmi. La nostra Daisy ha infatti incantato il pubblico di Londra senza dover impugnare una spada laser o sconvolgere con abiti scollati (è stato quasi impossibile separarla dal cappotto, se non per qualche scatto): Rey è riuscita con il suo spirito, i suoi modi di fare e di scherzare a coinvolgere il pubblico e a farsi amare ancora di più. “Ero davvero nervosa” afferma davanti le telecamere “perché io e John (Boyega, ovvero Finn) non eravamo più assieme”, il mio Peanut lo chiama scherzando. “Ho dovuto affidarmi a Mark (Hamill, ovvero Luke) e Rian, ed è stato meraviglioso”.

John Boyega ha invece movimentato la serata, tra selfie con i fan e dediche sui poster, si è comportato come il classico ragazzo che fa lo scemo alle feste ma che ha anche voluto tutta la sua famiglia con sé sul red carpet. Intendo proprio tutta. “Siamo molto fieri di lui”, hanno convenuto mamma-Boyega e papà-Boyega.

Daisy, Gwendoline, John e Adam alla premiere londinese de "Gli Ultimi Jedi"
Daisy, Gwendoline, John e Adam

 

E all’opposto dello spettro emozionale abbiamo lui. L’uomo più basito del mondo, il naso più discusso nell’universo di Star Wars: Adam Driver, che ha perfettamente calzato il personaggio di Ben Solo anche durante il suo arrivo all’evento, vestito totalmente di nero e facendo qualche cenno di ringraziamento al pubblico qua e là. Ad Adam è toccato spiegare, con la sua potente voce, le differenze tra il primo e il secondo film: “Credo che J.J. Abrams e Rian siano due persone davvero diverse che hanno preso due direzioni diverse ma che in fondo sono fatti della stessa pasta e preferiscono dare valore ai personaggi piuttosto che allo spettacolo”.

Una menzione d’onore va anche a Gwendoline Christie, colei che si cela dietro l’armatura scintillante di Capitan Phasma che col suo vestito velato, la sua altezza vertiginosa, con il fascino e il portamento quasi regale ha stregato fan e stampa. La conosciamo già per il ruolo di Brienne di Tarth, ed è proprio della differenza dei due ruoli che ha parlato l’attrice, ammettendo che la preparazione fisica necessaria per recitare nelle scene di Star Wars è stata più difficoltosa e challenging.

 

L’ Ultimo Jedi

Non poteva mancare assolutamente uno dei personaggi chiave dell’intera saga di Star Wars, ovvero Mark Hamill, che dal ’77 incarna il personaggio di Luke Skywalker. Abbiamo lasciato Luke su un’isola deserta a scambiarsi lunghi sguardi preoccupati con la nostra Rey, ma già dal trailer possiamo capire che Luke sarà uno dei cardini de “Gli Ultimi Jedi”. Mark, da sempre cuore pulsante del fandom della saga, non si è sottratto a foto, autografi e soprattutto alle interviste. “Sono molto grato” dice Mark “Il supporto dei fan, lungo gli anni, e il loro entusiasmo sono contagiosi. Se non fosse per loro, non sarei qui a parlarvi di tutto questo”.

Mark Hamill e la moglie Marilou York alla premiere de "Gli Ultimi Jedi"
Mark Hamill e la moglie Marilou York alla premiere

 

Poi è arrivata la domanda che tutti si chiedevano ma che nessuno aveva ancora avanzato: “È passato quasi un anno dalla scomparsa della meravigliosa Carrie Fisher (ovvero la Principessa Leila, ora Generale Organa) e questo film sembra un tributo perfetto per lei, non credi?”. Mark risponde così: “Era davvero unica. Mi state tutti aiutando a superare questi momenti, perché nonostante non la conoscevate di persona, per me era come parte della famiglia. Anche se in fondo non dovrei essere triste, ma grato per tutto il tempo che abbiamo passato assieme. La conoscevo da quando aveva 19 anni, era divertente, adorabile nonostante il suo essere una “tosta” durante le riprese”. Continua sorridendo: “Ero molto protettivo con lei eppure la criticavo volentieri, ma nessun’altro poteva farlo a parte me. Era davvero uno spasso. La adorerete durante il film, è grandiosa”.

 

Ok, ok vi do qualche secondo per asciugarvi le lacrime e ricordarvi di andare subito a vedere “Star Wars: Gli Ultimi Jedi”. Voi cosa pensate del film? Chi è il vostro attore preferito della saga?

Alla prossima domenica, giovani Padawan! La forza sia con voi.

Gaetano Sinatra

@PeterParker

13 marzo 2018

Animali Fantastici e I Crimini di Grindelwald | TRAILER REACTION

Ciao! La mia reaction al primo trailer di “Animali Fantastici e i Crimini di Grindelwald” e qui sotto il trailer […]

21 maggio 2018

Deadpool 2: come far parte della X-Force (pt2)

Adesso che ho anch’ io la mia foto personalizzata con tanto di nome ben stampato sulle tette( ha detto tette…Tetteeeee), […]

20 maggio 2018
Deadpool

Deadpool 2 – La seconda volta non si scorda mai (Pt. 1)

Dopo l’amara conclusione che Infinity War ci ha sbattuto in faccia, Deadpool 2 è un po’ la battuta volgare che […]

19 maggio 2018

Lars Von Trier scandalizza Cannes ma è tutto marketing

In sala le persone si sono alzate e hanno detto a mezzo stampa che il film di Lars Von Trier The […]

14 maggio 2018

Margot Robbie è Sharon Tate, chi farà Charles Manson?

Mancava solo l’ufficialità, che proprio da qualche giorno è arrivata: Margot Robbie interpreterà Sharon Tate, nell’ultimo film di Quentin Tarantino […]