22 gennaio 2018

Gli attori delle serie TV sono migliori delle star di Hollywood?

Se ci pensate bene in giro ci sono un sacco di divi e pochissimi attori.
E perché no, ancora più dei divi stessi sono famose le loro parti del corpo: il mascellone di Brad Pitt, il capello brizzolato di Richard Gere, il sorriso a 365 denti di Julia Roberts, lo sguardo sexy di Scarlett Johansson e lo stato di ubriachezza perenne di Johnny Depp.

(Calme fangirl eh, avrei potuto dire di peggio)

Pensate a Marylin Monroe senza il suo neo e il suo yabadabadoo, scusate quelli erano i Flintstones… Pensate a Marylin senza il suo neo, la sua acconciatura e senza il suo poo poo bee doo.(uh)
Onomatopee a parte, non voglio dire che le persone che ho citato qui sopra non siano degne del mestiere che fanno, anzi alcuni di loro li adoro tipo Danny DeVito… Ehm volevo dire Brad Pitt (mannaggia, li confondo sempre), ma detto con tutta franchezza: c’è gente che deve lavorare duramente per poter portare il pane a tavola.
Non tutti quelli che vogliono recitare nascono con uno stacco di coscia lungo quanto un film di Scorsese, e di certo non “muoiono” tutti così bene come DiCaprio nel Titanic.

Pensate a quei poveri st… stacanovisti degli attori delle serie TV che saltano da una serie all’altra come Will Smith salta da un film sciapo a uno brutto.
Immaginate la fatica di dover passare per forza da Law & Order, perché sennò non ti danno la targa di attore da mettere sulla scrivania per colmare il vuoto dei premi che non hai e che forse non avrai mai.
E poi se cerchi su Google Michael Fassbender scopri che tra il 2016 e il 2017 ha fatto la bellezza di sette film di cui nessuno sa un’eremita pippa.
Ma davvero Fassbender attore più che affermato ha bisogno di essere in tutti i film del mondo secondo voi?

Perché non rompiamo le barriere e ci soffermiamo anche su altri?

Prendete esempio da Spielberg che per il suo ultimo film, “The Post”, ha convocato almeno cinque attori provenienti da serie TV tra cui i più noti Bob Odenkirk, (il Saul di Breaking Bad e di Better Call Saul), e Sarah Paulson di American Horror Story (Lana Winters, le gemelle siamesi) e American Crime Story (Marcia Clark).
Non è che Sarah e Bob siano spuntati come funghi in autunno, infatti entrambi vantano una carriera ultra ventennale alle spalle.
Bob è anche regista e sceneggiatore, mentre Sarah ha fatto la storia della TV aggiudicandosi tutti e cinque i premi più importanti per il ruolo avuto in ACS.
Cosa mai successa prima.

(Continuo a chiamarli per nome perché ci siamo conosciuti l’altra sera al bar, e ci siamo fatti qualche bicchierino di troppo.
Infatti abbiamo iniziato a prendere in giro Meryl Streep e Tom Hanks, loro colleghi in “The Post”.
Cinque Oscar in due e neanche un Emmy, sfigati!)

Scherzi a parte credete davvero che i divi di Hollywood siano davvero così insostituibili in tutto quello che fanno?
Pensate davvero che nessuno avrebbe potuto mai sostituire la faccia a pesce lesso di Hugh Grant in Nothing Hill, e che non ci siano attori migliori di Ben Affleck per interpretare Batman? (Esempio gratuito, lo so)
Credete davvero che chi lavora principalmente per la TV valga di meno?

 

Facciamo un gioco e proviamo a sostituire alcune di questi personaggi televisivi con altri attori!

 

Walter White/Nicolas Cage

Nicolas White
Nicolas White

 

Sono molti i misteri che ruotano intorno al signor “Gabbia”: c’è chi pensa sia una vampiro, chi come me la reincarnazione di un lemure data la sua grande capacità di sbarrare gli occhi, e chi si chiede come sia finito a fare l’attore.
Forse perché di cognome in realtà fa Coppola?

(Dopo De Niro e Lady Gaga qualche disgrazia all’italiana doveva pur capitare)

Anche se probabilmente di “scoppole” da zio ne deve aver prese parecchie dopo aver affrontato certe parti in certi modi.
Comunque se per sbaglio Nicolas avesse indossato i panni di Walter White, avrebbero tolto “Breaking”, ed avrebbero lasciato solo “Bad” come titolo dello show, e ci saremmo persi un Brian Cranston eccezionale, che ha dovuto aspettare prima di ricevere la meritata notorietà.
Non a tutti viene messa la testa dentro una gabbia piena d’api, Mr. “My eyes”.

 

Negan/George Clooney

Jeffrey George Morgan Clooney
Jeffrey George Morgan Clooney

 

Anche se “The Walking Dead”, non è più interessante come nelle prime stagioni, il personaggio di Negan ha dato letteralmente una bella mazzata alla noia, portando una ventata d’aria e di sangue fresco soprattutto nella stagione passata.
Ma sarebbe stato lo stesso senza Jeffrey Dean Morgan ad interpretarlo?

Pensate appunto ad un George Clooney che con la sua faccia a mo’ di “come bevo caffè Nespresso io non lo beve nessuno”, scende dal Caravan con la mazza tra le mani (che a quel punto non si chiamerebbe più Lucille, ma “Capezzolo” per onorare i tempi di Batman e Robin) iniziando poi a fare la conta per decidere a chi spaccare la testa.
Immaginatevi poi le femminucce, e anche alcuni maschietti che inebriati dal suo fascino avrebbero iniziato ad urlare: “Scegli me, distruggimi, Negan, fallo più forte che puoi!
Insomma avete capito che lo show si sarebbe chiamato “The Walking Clooney”, e che la serie sarebbe finita già da un pezzo.
“George Clooney, what else?”

Buffy l’ammazzavampiri/ Megan Fox

Sarah Michelle Fox
Sarah Michelle Fox

 

Non so voi ma io Megan Fox, soprattutto un decennio fa ce l’avrei vista molto bene ad interpretare Buffy al posto di Sarah Michelle Gellar.
In una parodia, però (eh eh).
Se avete presente il primo Transformers, e lei che scende dalla moto con assoluta grazia, mentre i capelli le sventolano come se stesse girando la pubblicità della Pantene e tutti i maschi intorno spalancano la bocca perché cosa più bella non l’hanno mai vista in vita loro, immaginatevi le stessa scena (o quasi) fatta con davanti un vampiro.

E i vampiri di Buffy erano veramente cattivi per quello che mi ricordo.
Ecco che delicatamente Megan toglie il paletto ovunque lei abbia deciso di tenerlo, poi si tocca i capelli nel tentativo di sedurre un morto, e si morde il labbro con sensualità e con talmente tanta forza che se lo rompe… Bye, bye Megan.
Insomma anche se Sarah Michelle Gellar non ha fatto dopo “Buffy” chissá quale carriera, ha donato una figaggine al personaggio che non si ottiene certo con delle belle forme, ma con una bella testa.

 

Anche oggi abbiamo finito, e soprattutto ho finito di traumatizzarvi, e spero di aver reso un po’ di “giustizia” alla qualità e un po’ meno agli stereotipi.
(Naturalmente se c’è chi tra i più giovani che non ha mai visto Buffy l’ammazzavampiri, buttatevici a capofitto ragazzi.)
Detto questo, spero anche di avervi intrattenuto, perché dopo tutto a parte su due cose o tre, stavo solamente scherzando.
Fatemi sapere quali sono i vostri attori delle serie TV preferite commentando qua sotto, e perché no, quali tra loro vorreste vedere di piú sul grande schermo.
Alla prossima, come sempre dalla vostra Ilaria ormai tramutata in @PepperPotts

 

PS: No, non stavo scherzando.

13 marzo 2018

Animali Fantastici e I Crimini di Grindelwald | TRAILER REACTION

Ciao! La mia reaction al primo trailer di “Animali Fantastici e i Crimini di Grindelwald” e qui sotto il trailer […]

19 agosto 2018
Kidding Jim Carrey

Kidding, la resurrezione di Jim Carrey

9 Settembre, save the date everyone! Ad esordire sul palinsesto Showtime, sarà la prima stagione di Kidding, la nuova serie […]

17 agosto 2018

The End? L’Inferno Fuori | Intervista al Regista Daniele Misischia

The End? L’Inferno Fuori. Daniele Mischia è la nuova scommessa del Cinema Horror Italiano! Lo abbiamo intervistato insieme, con le […]

13 agosto 2018

Gal Gadot non solo Wonder Woman! Nuovi progetti per lei

L’abbiamo vista bellissima e potente, nei panni dell’eroina più a stelle strisce di tutti, ma è arrivato il momento, per […]

11 agosto 2018

AMERICAN HORROR STORY APOCALYPSE: torna Jessica Lange

Manca poco alla premiere (12 settembre) di American Horror Story: Apocalypse, amatissima serie antologica horror di Ryan Murphy, e tutto […]