20 novembre 2018

Cinque fantastici film in bianco e nero da non perdere

Per la serie i “giovani nati vecchi”, comincio oggi una nuova rubrica dove ogni tot parlerò del mondo del cinema passato, che sia degli anni trenta o del 2015 per intenderci, dove vi consiglierò film, parlerò di attori, e come in questo articolo annegheremo in un mondo in bianco e nero che però nascondeva un sacco di sfumature e colori.

Infatti questo universo passato del bianco e nero racchiudeva abbracci più forti, baci spassionati, trame intrigate, interpreti e icone che oggi non se ne trovano…Basti pensare alla famosa “leggenda” degli occhi di Bette Davis, o a Marilyn Monroe.

Ma riavvolgiamo il nastro e passiamo subito a cinque film da non perdere di un’epoca passata che non potete assolutamente mancare.

 

Tempi Moderni-1936

Charlie Chaplin in una scena di Tempi moderni
Charlie Chaplin in una scena di Tempi Moderni

 

Charlie Chaplin in Tempi Moderni ci mostra come gli uomini venissero trattati come macchine, prima che le macchine prendessero quasi del tutto il loro posto.

E ci dimostra come la comicità serva a denunciare un mondo che sovraccarica tutto e tutti, quando magari servirebbe un po’ d’amore in più, quello che non manca in questo film e che fondamentalmente si racchiude tutto nell’indimenticabile scena finale.

 

Il buio oltre la siepe-1962

Gregory Peck e Brock Peters, protagonisti del film
Gregory Peck e Brock Peters, protagonisti del film

 

Tratto dal romanzo di Harper Lee, Il buio oltre la siepe racconta la storia di un avvocato bianco che negli anni ’30 si mette a difesa di un uomo di colore accusato ingiustamente di un crimine, e lo fa attraverso gli occhi dei figli del primo.

Infatti mentre i ragazzi sono alle prese con lo “spaventoso” Boo Radley, a detta di tutti psicopatico che vive nella casa accanto, gli adulti devono fare i conti con il pregiudizio che incatena molto spesso gli innocenti.

Un film che fa male, ma che trova il suo lieto fine, quando i cattivi diventeranno improvvisamente buoni.

 

A qualcuno piace caldo- 1959

Tony Curtis marilyn Monroe e Jack Lemmon in A qualcuno piace caldo
Tony Curtis Marilyn Monroe e Jack Lemmon in A qualcuno piace caldo

 

Due jazzisti sono testimoni di un molteplice omicidio da parte della malavita, ed essendo gli unici testimoni in vita sono costretti a scappare per non venire uccisi.

Così si travestono da donne per finire a lavorare in un’orchestra jazz del tutto al femminile, dove incontreranno lei, Marylin Monroe.

Tra battute veloci e risate non forzate, A qualcuno piace caldo é una delle migliori commedie che possiate vedere perché appunto non é alla ricerca della volgarità come succede spesso al giorno d’oggi.

E se proprio questo capolavoro in bianco e nero non dovesse piacervi…”Beh, nessuno é perfetto“.

 

Che fine ha fatto Baby Jane?-1962

Bette Davis, Baby Jane nel film
Bette Davis, Baby Jane nel film

 

Perché non buttare in mezzo alla lista un piccolo grande classico “horror”come Che fine ha fatto Baby Jane? che vede protagoniste due rivali storiche come Bette Davis e Joan Crawford.

La prima, nel film é Baby Jane Hudson che dopo essere stata una bambina prodigio impazzirà e resterà per tutta la vita rinchiusa con la testa nel passato, la seconda invece é Jane Hudson, la sorella buona e reclusa sulla sedia a rotelle per colpa di Baby Jane.

Se pensate che un film così vecchio non possa far paura, beh quando vedrete la pazzia di Bette Davis non potrete far altro che rimanerne inquietati e vi sentirete reclusi in una stanza come la “povera” Joan Crawford.

 

Manhattan-1979

Scena tratta dal film
Scena tratta dal film

 

Per Woody Allen forse, due cose hanno senso: il cinema e la sua amata New York, che qui dipinge in bianco e nero per tirarne fuori ancora di più l’essensa.

Così grigia, ma anche così affascinante.

Tra citazioni, dubbi esistenziali e l’amore che secondo il regista non ha età ma un sacco di problemi, il film ci lascia un filino di speranza che con l’avanzare dell’età Woody Allen ha lasciato alle spalle, ma che qui resta, come il bellissimo sfondo su Manhattan.

Alla prossima

Ilaria Ricci

 

 

 

  • Arianna Bonardi

    Il buio oltre la siepe. Oddio Ila 🖤🖤🖤

    • Ilaria Ricci

      E’ meraviglioso! <3 <3

13 marzo 2018

Animali Fantastici e I Crimini di Grindelwald | TRAILER REACTION

Ciao! La mia reaction al primo trailer di “Animali Fantastici e i Crimini di Grindelwald” e qui sotto il trailer […]

10 dicembre 2018

Come starà Emma Stone nella pelliccia di Crudelia De Mon?

Con l’inverno alle porte, anche per Emma Stone é arrivato il momento di indossare la pelliccia, e che pelliccia direi, […]

8 dicembre 2018

NOMINATION GOLDEN GLOBE 2019: meh…

La stagione dei premi cinematografici è stata riaperta. Ci siamo fatti scappare i National Board of Review, non commetteremo lo […]

7 dicembre 2018

Il Trailer di Avengers: Endgame ha risposto già a molte domande

Manteniamo tutti la calma! L’attesissimo Trailer di Avengers: Endgame, che i rumors ci avevano promesso settimane fa, è online da […]

6 dicembre 2018

BOHEMIAN RHAPSODY | Differenze tra film e realtà

BOHEMIAN RHAPSODY | Differenze tra film e realtà Salve, buongiorno e benvenuti io sono Violetta e oggi parliamo delle differenze […]