22 febbraio 2018

Cara Netflix ti scrivo: gli anime che vorremmo vedere

Cara Netflix: dacceli un po’ di anime!

Salve a tutti cinefili maniaci, benvenuti nell’angolo degli articoli di Natasha!

Se avete letto l’ultimo articolo del nostro Gaetano a.k.a. @PeterParker (che potete trovare QUI) saprete che mi ha citata. Vedete, noi della RockSquad ci consultiamo per gli articoli, e quando Gaetano aveva chiesto quali serie avremmo voluto vedere su Netflix, io sono partita in quarta ad elencare una lista di anime, come se non ci fosse un domani. Colgo quindi la palla al balzo e accetto l’invito del nostro Spiderman, quindi ecco a voi la lista degli anime che vorremmo tanto ci fossero su Netflix.

Lo so, alcuni di questi anime sono presenti su altri siti di streaming legale, quali Crunchyroll e VVVVID, però sappiamo tutti che entrambi sono più di nicchia, ed usati principalmente da chi gli anime li va a cercare. Se venissero inseriti su Netflix, invece, magari potrebbero attirare l’attenzione anche di chi non è un appassionato dell’animazione nipponica.

In questa lista non inserirò i film, per non aggiungere troppa carne al fuoco, però se ci fosse qualche film dello Studio Ghibli in più non è che ci schiferemmo, eh. Anzi.

Allora, iniziamo con gli anime che tutti hanno visto, ma che pochi hanno visto in originale, e se Netflix mettesse tutta questa barca di meraviglie sarebbe splendido. Certo, credo che la Mediaset/4Kids e altra roba demoniaca abbiamo ben stretti i diritti, però oh. Non si sa mai.
Sto parlando di serie come
Dragonball, One Piece, Naruto, Detective Conan, Saint Seiya (I Cavalieri dello Zodiaco), Yu-Gi-Oh, Lupin III!
Andiamo, non c’è neanche bisogno che li presenti questi anime. Almeno una o due puntate le abbiamo viste tutti, tutti, e se non l’avete fatto non avete avuto un’infanzia (o un’adolescenza, ma io sono del ’97, quindi parlo di infanzia). Ed è proprio per questo che se Netflix li mettesse sulla sua piattaforma saremmo tutti felici come delle pasque, senza dover spendere millemila euro in cofanetti per trovare una versione giapponese senza censure. Davvero, di questi anime non ho nulla da dire, solo che li vogliamo, e li vogliamo davvero tanto.

Vi lascio qui l’opening giapponese di Dragonball, per aumentare un hype forse senza speranza.

 

Ma non solo infanzia! Ci sono anime recenti, alcuni di questi ancora in corso, che dovrebbero essere visti da tutti.
Tra questi troviamo
Fairy Tail, Kuroshitsuji (Black Butler), Katekyo Hitman Reborn, Another, Tokyo Ghoul, Boku no Hero Academia, Durarara.

Lo so, questi anime hanno generi estremamente diversi, si passa dall’horror, al fantasi, al thriller e al battle shounen (alla Dragonball) ma ognuno di questi anime ha lasciato il segno e ci sono tantissimi fan che vorrebbero vederli senza dover aprire e chiudere continuamente pubblicità, così come sono sicura che moltissimo neofiti li troverebbero assolutamente appassionanti.

E qui vi lascio la prima sigla di Boku no Hero, perché la adoro. Ditemi se non avete voglia di guardare un anime con una sigla così, vi sfido.

 

L’ultima categoria è quella degli anime, recenti e non, in corso e non, che sono sempre rimasti un po’ in disparte, un po’ nella nicchia, ma che secondo me meritano davvero perché, in un modo o nell’altro, sono dei cult.
Anime come
Neon Genesis Evangelion, Berserk, Hellsing Ultimate, Le Bizzarre Avventure di JoJo e La Donna chiamata Fujiko Mine, Higurashi no Naku Koro Ni, Elfen Lied non possono non essere presenti. Anche qui, i generi sono i più disparati: dal mecha all’horror splatter, passando per uno shounen che ha rivoluzionato il genere a un’anime con dei veri vampiri (e nazisti, mica pizza e fichi) arrivando ad uno spin off di Lupin che è una gioia per gli occhi. E stavolta di sigle ve ne lascio due, perché sia Le Bizzarre Avventure di Jojo che La Donna chiamata Fujiko Mine meritano assolutamente. Anzi, più di due, perché di JoJo ve le metto tutte. Ecco.

Mi dispiace non aver approfondito bene la trama di tutti questi anime, ma fare una piccola recensione di ognuno di essi mi avrebbe portato a scrivere praticamente la Commedia di Dante. Se per caso però vi interessasse un approfondimento su alcuni anime di cui ho parlato, fatemelo sapere in un commento, perché potrei pensare ad una piccola “serie” dove recensisco un anime, anche se non recente o in prossima uscita.

Forza, forza, fatemi sapere!

Natasha Vagnarelli

@BlackWidow

  • Violetta Rovetto

    Black Butler e Tokyo Ghoul ci vorrebbero proprio !! Io devo dire che sono contentissima che ci sia FMA di cui sono una fan sfegatata 😀

    • Natasha Vagnarelli

      FMA su Netflix è una manna dal cielo, anche io lo adoro!

13 marzo 2018

Animali Fantastici e I Crimini di Grindelwald | TRAILER REACTION

Ciao! La mia reaction al primo trailer di “Animali Fantastici e i Crimini di Grindelwald” e qui sotto il trailer […]

16 ottobre 2018

Chi salverà la DC Comics? Aquaman o James Gunn?

Nella lotta eterna tra chi ha i supereroi con le mutandine più grandi, c’è certamente da dire che la DC […]

13 ottobre 2018

DA VEDERE AD HALLOWEEN: Film troppo imbarazzanti per fare paura

Inizia la road to Halloween: oggi e per i prossimi due sabati usciranno solo playlist di film riguardanti la notte del 31 ottobre (circa, […]

12 ottobre 2018

Adam Driver: Da Kylo Ren a Sancho Panza | Analisi di un Attore | #ARICINEMA

 Adam Driver e L’uomo che uccise Don Chisciotte. Si stanno già versando fiumi di parole, articoli, video in tutta la […]

11 ottobre 2018

Maniac – La recensione della nuova miniserie Netflix

Un’analisi su Maniac     Salve a tutti cinefili maniaci, benvenuti nell’angolo delle recensioni di Natasha! Ebbene sì, signore e […]