12 ottobre 2018

Adam Driver: Da Kylo Ren a Sancho Panza | Analisi di un Attore | #ARICINEMA

 Adam Driver e L’uomo che uccise Don Chisciotte. Si stanno già versando fiumi di parole, articoli, video in tutta la community cinefila italiana. Chi lo ha adorato, chi non lo ha compreso e chi come me forse non lo ha capito del tutto, ma si è fatta rapire dalle ambientazioni, i costumi, i colori, le inquadrature. E la bravura di Adam Driver.

Terry Gillian ci ha messo 25 anni a potare a termine questa sua pellicola, ha avuto tanti candidati per questo suo Sancho Panza moderno. Eppure alla fine l’ha spuntata Adam Driver, un attore che mi sorprende sempre di più. Insomma, attoroni miei, accettare un ruolo come quello di Kylo Ren in Star Wars è molto rischioso. Il timore più grande è quello che si possa rimanere inchiodati all’icona, al personaggio d i una saga. Sopratutto una delle più grandi saghe che lanciò e nello stesso tempo rovinò le carriere di Mark Hamill e Carrie Fisher. Quindi come mai Adam Driver l’ha spuntata anche su questo?

Semplice. Ha azzeccato tutte le scelte attoriali ben prima di indossare e svestire i panni del villain di Star Wars. E’ approdato nell’universo di Georges Lucas con alle spalle una Coppa Volpi per la miglior Interpretazione Maschile, diretto dal nostro italiano Saverio Costanzo per “Hungry Hearts”. In più vanta lavori con Martin Sorsese, J.J. Abrams Sodenbergh e i Fratelli Cohen.

Dove sta la sua forza recitativa? Il corpo è una sua grande risorsa. Muscoloso, piazzato, alto. Ruba scena sullo schermo senza essere invadente. Adam Driver viene dalla carriera militare, ex marine che al primo picche all’accademia di recitazione si è arruolato per sopperire ad un senso di impotenza e sfiducia.

“Mi arruolai perché sentivo di non aver concluso nulla di concreto fino a quel momento, ed un incidente in bici mi salvò; mi ruppi lo sterno non potei più riprendere la carriera militare e ritentai alla Julliard. E fui preso”

Adam Driver non ha una recitazione nervosa, a dispetto della formazione militare. Sembra avere una certa armonia tra corpo e mente, una delle armi degli attori. Perché quando hai armonia e sincronizzazione con il tuo corpo, puoi spezzare l’equilibrio e far si che corpo e mente prendano due strade diverse sullo schermo. Ma un unico sentiero verso le emozioni dello spettatore.

Basti prendere come esempio il suo Toby/Sancho Panza, in confronto al Kylo Ren da lui proposto sullo schermo. Il primo porta in scena un nervosismo genuino di chi non comprende cosa gli sta accadendo intorno, realizza la sua storia e la narrazione con lo stupore. Nella visione quasi fiabesca e assurda di Terry Gillian. Scappa spesso, torna indietro, salta, usa molto la creatività attoriale ma quasi sempre “di risposta” a qualcosa che gli scorre attorno.

A differenza dell’energia quasi patologica che ha messo per Kylo Ren, dove si da molto valore al fisico e alla sua espressione. Il suo volto è una tela, non trapelano emozioni; marmoreo, quasi che noi spettatori possiamo leggerci sopra impresse quelle che vorremmo essere le nostre emozioni proiettate su Kylo Ren. Con il Sancho, siamo Toby/Adam che vive un’avventura; con Kylo siamo in un universo tutto interiore. Stasberg diceva sempre che:

“L’Attore è lui stesso un essere umano, e può creare partendo da sé stesso. L’attore è l’unico materiale artistico in grado di essere sia materiale sia realtà”

In più, Adam Driver ha un sorriso che apre un mondo. Leggo in giro che non è considerato una “canonica bellezza” e per fortuna, aggiungerei. Ha un viso particolare che gli permette ruoli altrettanto particolari e non solo. Mi ha stupito, lo continuerò a seguire, lo recupererò nelle pellicole ancora non viste e soprattutto ha inaugurato questa mia rubrica dedicata alla recitazione e analisi degli attori/personaggi. Se avete consigli o proposte sul prossimo Attore/personaggio, fatevi avanti!

Arianna

(Canale Youtube e Instagram)

13 marzo 2018

Animali Fantastici e I Crimini di Grindelwald | TRAILER REACTION

Ciao! La mia reaction al primo trailer di “Animali Fantastici e i Crimini di Grindelwald” e qui sotto il trailer […]

10 dicembre 2018

Come starà Emma Stone nella pelliccia di Crudelia De Mon?

Con l’inverno alle porte, anche per Emma Stone é arrivato il momento di indossare la pelliccia, e che pelliccia direi, […]

8 dicembre 2018

NOMINATION GOLDEN GLOBE 2019: meh…

La stagione dei premi cinematografici è stata riaperta. Ci siamo fatti scappare i National Board of Review, non commetteremo lo […]

7 dicembre 2018

Il Trailer di Avengers: Endgame ha risposto già a molte domande

Manteniamo tutti la calma! L’attesissimo Trailer di Avengers: Endgame, che i rumors ci avevano promesso settimane fa, è online da […]

6 dicembre 2018

BOHEMIAN RHAPSODY | Differenze tra film e realtà

BOHEMIAN RHAPSODY | Differenze tra film e realtà Salve, buongiorno e benvenuti io sono Violetta e oggi parliamo delle differenze […]